Subscribe:

mercoledì 28 febbraio 2018

Disfida nr. 56: Frontiera di Isa Thid


Link acquisto Kindle Amazon

    •  Titolo opera: Frontiera

    •  Autore: Isa Thid

    •  Editore: Catnip Edizioni

    •  Formato: ebook
      
    •  Genere: Fantascienza distopica
      
    •  Prezzo: €2,99
      
    •  Sinossi: 
      Quando fugge dal centro di detenzione con un pugno di compagni, esiste solo un obiettivo nella mente di Azura: recuperare Massimino, suo fratello, e portarlo in salvo oltre la frontiera con la Francia per raggiungere la Svezia. Lì, si dice, offrono asilo politico ai moderni clandestini: omosessuali, immigrati, mezzosangue.
      Comincia così la storia di Azura, giovane italo-siriana intrappolata in un mondo che non la accetta, combattente impreparata ma caparbia, che ha nel cuore una chiara lista di priorità assolute. Insieme a lei Maslov, rivoluzionario russo e omosessuale dalle tendenze terroristiche, e Dalmasso, ricco pacifista a capo di un collettivo antagonista con sede a Torino.
      Attorno a loro il nuovo mondo, fatto di innesti cerebrali e connessioni perenni, corruzione e oppressione, centri di identificazione, violazione della privacy, razzismo e omofobia.
      E in mezzo al caos della rivoluzione solo una ragazza e il suo fratellino, e quella frontiera tra loro e la libertà.

    •  Note/commenti/finalità dell'Autore: 
Con Frontiera volevo scrivere le avventure di una ragazza e del suo fratellino, poi ho elaborato un’ambientazione che la giustificasse. Non so bene se si tratti di fantascienza (perché gli innesti cerebrali giocano un ruolo abbastanza importante, anche se non centrale) o di fantastoria (perché l'azione è generata da un regime politico intollerante e autoritario), sicuramente però questa storia affronta due delle mie ossessioni: l'erosione sempre più profonda della privacy e la fuga per la propria vita.

    •  BIG da sfidare: 


La Strada di McCarthy, per il rapporto tra padre e figlio che mi ricorda quello di Azura e Massimino.



1 commenti:

Isa Green ha detto...

Grazie ragazzi di questo spazio!!

Posta un commento