Subscribe:

Staff

Staff... reclutamento aperto

Qui trovate una breve autopresentazione dei componenti dello staff di scrittorindipendenti.com, con i rispettivi ruoli e contatti. 
Ogni intervento/recensione presenterà come intestazione del post il nome/avatar dell'autore e avrà la sua "etichetta" in modo da poter rintracciare agevolmente tutti gli interventi del certificatore/staffer preferito nel riquadro sulla colonna di destra "Cosa vai cercando?".
 


CERTIFICATORI DI QUALITA'

dr.zinu
Andrea, (anche se nessuno mi chiama così...), 34 anni, papà di una bimba di 7 mesi e dott. in economia nel mondo reale.
Nonostante l'età ancora in grado di sognare.
Ho iniziato tardi ad appassionarmi alla lettura, preferendo fino alla maggiore età baloccarmi con attività meno nobili e più "barbare". Non rimpiango nulla ovviamente dei bei tempi andati!
Ancor più tardi mi sono accostato alla scrittura, circa cinque anni fa. E' stata una scoperta esaltante. Vedere i mondi prender vita mi ha rivoltato l'anima.
L'immaginazione fuori controllo, calmierata dalle nozioni economiche apprese negli anni, mi ha spinto a fondare questo sito, sempre più convinto che l'importante per un aspirante scrittore sia raggiungere i lettori e non gli editori!
Per offrire ai lettori il miglior "prodotto" possibile, non c'è soluzione migliore che collaborare con altri aspiranti autori. Lasciamo il denaro "sterco del demonio" fuori da questo luogo. Nella filiera dell'editoria ci sono già abbastanza squali pronti a tutto per una manciata di vile conio.




Daniele Conventi

Classe '89, appassionato di lettura e scrittura che sogna di vivere solo grazie alle proprie storie.
Sono appassionato di due generi (horror e fantasy) anche se credo che una buona storia è buona a prescindere dal tipo a cui appartiene (od in cui si tenta di rinchiuderla).
Adoro il genere horror per quel senso di repulsione e fascino che mi ha sempre creato. Adoro il fantasy per il solo fatto di poter "vivere" storie dove tutto è possibile.
Nel quotidiano, vivo a Nettuno, una città lungo la costa, in provincia di Roma.
Sono uno studente di Neuropsicologia cognitiva per ambito clinico  e sono laureato in psicologia cognitiva.


Cristina Azzali


Classe 1989, vivo in provincia di Verona, sulle rive del Lago di Garda, assieme al mio fidanzato e a tre gattacci. Grande appassionata di lettura, scrittura, cinema, lingue straniere e storia e cultura medievale, sono anche l'autrice della saga fantasy "L'eredità della spada", progetto che mi terrà impegnata per i prossimi decenni, considerati i miei tempi!
Leggo prevalentemente fantasy (meglio se epico o contemporaneo), romanzi storici, classici della letteratura, ma anche gialli/thriller e main-stream; gli unici generi che proprio non digerisco sono il romance e l'erotico. Il mio obiettivo in quanto collaboratrice del blog è dare risalto agli autori emergenti e aiutarli, nel mio piccolo, proprio per questo i miei giudizi saranno sempre sinceri, motivati e all'occorrenza schietti. Ricordate sempre che una critica costruttiva è legittima e molto più utile di un complimento superficiale.  




Emanuele

forfederation@gmail.com

Classe 1990, mi chiamo Emanuele e sono laureato in lingue. Sono uno scrittore di romanzi storici (da poco) e un lettore a tutto tondo da sempre, pur prediligendo il romanzo storico, il fantasy e la fantascienza dei grandi maestri e degli autori più sconosciuti. Ho una grande passione per il medioevo, in particolare quello orientale. Leggo molto ma pochi libri mi colpiscono veramente. Nella vita reale mi occupo di marketing e informatica.


Isabella Pojavis

Leggo da quando sono bambina, ma con moderazione: i libri che mi coinvolgono li divoro in una notte; gli altri rallentano il mio ritmo. Ho iniziato da ragazza leggendo libri fantasy, ma sono passata al giorno d’oggi a romanzi sia d’amore, che con un profilo psicologico o psico-sociale. Nei libri che leggo non amo la violenza né i messaggi negativi in generale.
Prima ancora di essere una lettrice, scrivo (e anche questo lo faccio da sempre). Al momento gestisco un blog di racconti brevi dove ogni racconto nasce da due parole suggerite da un lettore. Inoltre ho auto-pubblicato due libri (il giardino –101 miniracconti e Il giglio dai capelli rossi). Una volta al mese organizzo un club di lettura per autori indipendenti e ho partecipato a corsi di scrittura creativa e terapeutica. I miei interessi al di fuori della scrittura/lettura sono i cartoni animati della Disney che vedo spesso in compagnia delle mie due figlie, la fotografia, la musica e i viaggi. 
https://isabellapojavis.blogspot.com
https://www.facebook.com/isabellapojaviswriter/

https://twitter.com/isabellapojavis






EMMA

Nata nel 1965, biologa (non a caso adoro la fantascienza!), amo leggere da sempre. Un aneddoto sulla mia “carriera” di lettrice: quando ero bimba, e la mattina dovevo alzarmi presto per andare a scuola, ogni sera mio padre, dopo i due avvertimenti di rito “Spegni la luce che è tardi!” doveva passare ai fatti, venire in camera mia e svitare la lampadina dal lampadario. Sennò, chi mi staccava dal libro che stavo leggendo? Adoro la fantascienza, il romanzo ottocentesco, i romanzi storici, i romanzi d’avventura specie se di ambientazione esotica, la letteratura latino-americana, e un sacco di altri generi letterari... 


Pippo Abrami
Classe 1981 ho passato la mia infanzia immerso nei libri e nella televisione.
Alle elementari sono cresciuto insieme a transformers, ken shiro e robottoni giapponesi.
Alle medie ho scoperto le ragazze, Indiana Jones, D&D e i super-eroi.
Alle superiori hanno aperto a Brescia una fumetteria, annullando la mia vita sociale.
All'università mi scontro con l'amaro mondo dell'editoria italiana.
Durante tutti questi anni nel mio cervello prende vita un mondo che tento di trasporre su carta con risultati spesso imbarazzanti.
Attualmente lavoro come educatore, affino costantemente la mia capacità di creare e provo, con un manipolo di coraggiosi, a far conoscere al mondo le pazze idee che mi frullano in testa.
Oltre al racconto L1L0 edito da Vaporteppa, scrivo e disegno il progetto “Pendragar” , di cui potete leggere il primo romanzo breve su Amazon e nei migliori digital bookstore.




 Rispetto alla media sono nata assai leggera per poter volare meglio con la fantasia.
Mio padre mi raccontava fiabe, ossia alla domenica pomeriggio per i miei primi sette anni di vita mi ha ripetuto la storia di una certa Cenerentola, aspirante colf con il 35 di piedi. Sul principe azzurro invece nicchiava, poiché io ero la sua principessa e dovevo stare sempre con lui.
Invece ho preso il vizio e ai racconti mi sono appassionata, tanto da dedicare la mia vita a una pratica che chiamano letteratura.
Come insegnante rischio ogni giorno di contagiarne altri.
E francamente non provo rimorsi.
Ho due figlie che amano leggere e pure mio marito è un lettore accanito.
Che dire: VIZIO DI FAMIGLIA!




Unexist
darkexperiment@gmail.com

Mattia, 21 anni. 
Leggo regolarmente da quando ne avevo 12, con qualche periodo di pausa per dedicarmi a manga, anime e videogames.
Sono un appassionato di fantasy.
Il primo libro che mi fece innamorare di questo filone narrativo fu Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban. Da allora non ho più smesso ed ho accumulato montagne di romanzi ed ebooks dedicati al fantastico.
Attualmente la mia intenzione è quella di esplorare i sotto-generi più intriganti: Steampunk, Elfpunk, Dark, New Weird e Science Fantasy.
Purtroppo esistono pochi libri tradotti in italiano, riguardanti le sopracitate categorie. Quindi sarei ben lieto di veder apparire racconti e romanzi di questi generi proprio qui su scrittorindipendenti.com.
Per qualsiasi cosa non esitate a contattarmi!

Nota dr.zinu: invaghitosi degli scritti di Steven Erikson Unexist ha aperto un blog dedicato. Noi gli saremo sempre grati per l'ottimo lavoro svolto su scrittorindipendenti!





Eddie


Non ti curar di loro, ma guarda e passa.

Nota dr.zinu: ingaggiato dalla Newton & Compton ha "dovuto" dismettere i panni dell'autore indipendente. Noi gli saremo sempre grati per l'ottimo lavoro svolto su scrittorindipendenti!





 
Jack Di Spade 
kapparola@gmail.com
Jacopo, 26 anni, attualmente studia Cinema e Produzione Multimediale presso l’Università di Bologna.
Figlio di librai, è cresciuto in mezzo ai libri leggendo i generi e gli argomenti più disparati; da sempre interessato alla produzione letteraria, ha cominciato fin dall’adolescenza ad istruirsi sulla narratologia, senza però mai dedicarsi concretamente alla scrittura. Finito il liceo ,ha dovuto abbandonato la sua passione per via degli impegni professionali, e solo recentemente ha ricominciato a dedicarsi attivamente alla scrittura; ha realizzato varie sceneggiature per cortometraggi e scrive regolarmente di cinema su più siti del settore. Al momento sta cercando di realizzare un suo antico sogno : concludere il primo romanzo.





Valeottantadue 
valottantadue@gmail.com

 Mi chiamo Valentina, ho 30 anni, due lauree in beni culturali e, come qualcuno mi ha definito, sono una "lettrice onnivora". Prediligo il fantasy, ma leggo qualunque cosa sia scritta su carta o foglio digitale. Fuori dai libri amo molto l'arte, l'archeologia e il mare.





 Lone.wolf
Francesco, 35 anni suonati, sposato. Figli? Ci sto lavorando!
La prima cosa che ho letto è stata: "Lettera D: Dimmi Dunque Dove Devo Andare".
La prima cosa che ho scritto solo io riuscivo a leggerla. Peccato, era un capolavoro: dinosauri, robot e raggi fotonici, intrecciati in un melodramma dai risvolti kafkiani.
Vivo in Brasile da quasi dieci anni, su un'isola chiamata Florianópolis - che non è per nulla vicina a Paperopoli, ma in compenso vanta quarantadue spiagge, due lagune e un imprecisato numero di discendenti italo-brasiliani con i loro dialetti insensati.
Oggi vivo di software, anche se il mio sogno è lo stesso di tanti altri: scrivere, scrivere, scrivere, e di scrittura sopravvivere.
Come i Quendi, guardo spesso il mare. Chissà che Valinor non compaia all'orizzonte...






3 commenti:

Anonimo ha detto...

Bella iniziativa, complimenti

Lucrezia Daveri ha detto...

Mi chiamoucrezia Daveri. Ho iniziato tardi a scrivere quando i cinquant'anni non li aspettavo più da un pezzo. Colpa del mio peggiore difetto:Alto senso di responsabilità verso chi mi sta vicino. I miei libri parlano tutti di racconti di vita. Naturalmente elaborati e tritati dalla mia fantasia. Ora sto terminando il quarto libro e spero che venga accettato con benevolenza dagli editori e dal pubblico. Grazie dell'opportunità di scrivere su questo spazio.

dr.zinu ha detto...

Salve Lucrezia, non credo sia la sezione giusta. Scrivimi pure su admin@scrittorindipendenti.com per qualsiasi cosa.

Posta un commento