Subscribe:

sabato 17 novembre 2012

"Valpurga" di AA.VV. [Rating AA-]



Titolo: Valpurga
Autore: Autori Vari
Pagine: 172
Rating: AA-
Genere: Fantascientifico
Link download (gratuito)



Cosa succederebbe se Roma fosse cancellata da un’esplosione nucleare?
Questa è l’inquietante domanda che da origine all’antologia che mi accingo a presentarvi.


Valpurga:
Nemici diversi
Homo homini lupus
Pioggia
Cuore tenero
Dead man walking
Chusingura Sci-Fi

172 pagine, 6 racconti di altrettanti autori, intervallati da parentesi descrittive capaci di immergerci nella drammatica realtà venutasi a creare, a soppiantare brutalmente invero, l’attualità della Roma, caput mundi, che oggi conosciamo.
Ucronie apocalittiche quindi nelle quali non viene concesso alcun barlume di speranza.
Una città brutalizzata dalla peggiore delle invenzioni dell’uomo, anche se tutti sappiamo che non è l’invenzione in se ad essere buona o cattiva, ma il modo in cui la si utilizza.
Una realtà quella descritta in Valpurga che mette a nudo gli aspetti peggiori dell’animale uomo, e lo fa in modo tanto efficace quanto brutale.
Un ebook gratuito che merita di esser letto, per render giustizia a questi sei autori che dimostrano di possedere l’arte di trasmettere sensazioni forti ai prorpi lettori.
Fra alti e bassi, la prosa resiste a buoni livelli, il coinvolgimento è invece sempre totale, il ritmo serrato.
In alcuni punti i tecnicismi militati possono far storcere il naso, soprattuto ai profani (come me), ma gli amanti del genere ne risulteranno certamente estasiati.
Non ho trovato innovazioni paritcolari o colpi di genio che facciano urlare al miracolo, gli effetti della detonazione nucleare sono quelli che tutti noi possiamo attenderci, con mutazioni più o meno credibili, eppure l’enfasi con cui vengono trasposti riescono a far dimenticare che non ci troviamo innanzi a qualcosa di inedito, ma sicuramente di ben trasmesso e contestaualizzato in modo credibile. Cosa non da poco!
Non voglio anticiparvi troppo se non che il cratere che un tempo era la capitale del mondo, è ora una sorta di minera a cielo aperto, tossica ma al contempo ricca di un minerale più prezioso del platino e capace quindi, nonostante tutto, di attrarre i disperati in una nuova corsa all’oro, ben più violenta di quella del vecchio west, la cui icona di luogo denso di pericoli, impallidisce al confronto con Valpurga.
Un ambientazione quindi assolutamente credibile che mette a nudo la pochezza dell’uomo che innanzi al guadagno è disposto a rischiare tutto.
Non mancano stoccate ben riuscite anche a Vaticano, multinazionali e alte sfere militari e organismi sovrannazionali vari, il che non guasta mai, invitando il lettore ad andare ben oltre allo scenario fantascientifico e soffermarsi a ragionare sugli attuali scenari che lo circondano.
Ma chi sono queste sei penne? Una rapida carrellata di nomi, perché mi pare doveroso citarli eplicitamente:

Angelo Benuzzi
Giuseppe Cilluffo
Cristiano Pugno
Danilo Oberti
Andrea Scatena
Enzo Milano
 
Nota di merito particolare a Angelo Benuzzi con il suo “Nemici diversi” che ho trovato otlremodo coinvolgente e dall’intreccio interessante. Una scrittura essenziale e incisiva la sua, capace di mantenere alta la tensione e creare quel clima ansiogeno che incolla il lettore all’e-reader.
In estrema sintesi quindi un bel AA- per la raccolta in se, come media ponderata dei diversi racconti.
Ah, dimenticavo di ribadire: l’ebook lo trovate in download gratuito su Lulu.


4 commenti:

gcilluffo ha detto...

Grazie per avere avuto la pazienza di leggere l'antologia e per avere lasciato sul web la tua esperienza con questa gradita recensione.
Invito gli altri autori a passare da queste parti

Cristiano ha detto...

grazie dell' attenzione. il risultato di un lavoro corale è sempre fonte di soddisfazione per tutti

b8341faa-3666-11e2-96c9-000bcdcb5194 ha detto...

Grazie per la recensione. Fa sempre piacere dopo tutto questo tempo vedere che ancora quello che abbiamo scritto trova riscontri, con tutti i pregi e i difetti che può avere. Concordo con il plauso ad Angelo, che è stato il motore e l'deatore del concept.
Grazie ancora

Andrea Scatena

enzomilano ha detto...

Grazie per la recensione. E' molto piacevole vedere che, ad anni di distanza dalla sua pubblicazione, quest'antologia attragga ancora i lettori.

Posta un commento