Subscribe:

domenica 2 febbraio 2020

Recensione: L'ascesa della chimera di Rob Himmel [Rating 7] - recensione a cura di Fantom Caligo


dark zone editore
Link Acquisto Amazon
Titolo: L’Ascesa della Chimera


Autore: Rob Himmel

Editore: Dark Zone

Genere: High Fantasy

Prezzo: 4,99 Ebook – 12,66 copertina flessibile

Rating: 7

Sinossi: 
Alak ed Ethan, due monaci dal carattere opposto, sono scelti per rispondere all’appello del sovrano di Kernak e contrastare una minaccia imprevista e terribile. Intanto Jandar, giovane stregone, si cimenta in un duro addestramento per conoscere il suo potere e capire il proprio ruolo nel mondo. Il suo intervento, infatti, sembra indispensabile nel momento in cui l’Imperatore Kedrax si prepara a conquistare l’intero continente, aiutato dalla maga Lenara, a cui affida anche un incarico più pericoloso e segreto: reclutare sei individui dalle abilità uniche, necessari per compiere ciò che nessuno ha mai fatto prima… 

Recensione:
Comincio con una domanda: vi piace l’high fantasy classico? Alla fine di questa recensione, capirete perché ve l’ho posta.
L’Ascesa della Chimera è un romanzo complesso, in cui gli avvenimenti sono visti principalmente dal punto di vista dei fratelli Alak ed Ethan, l’uno opposto all’altro, dallo stregone Jandar e la bella maga Lenara. 
I personaggi non sono certo finiti qui e durante la lettura appaiono diversi punti di vista secondari. Sicuramente c’è da affermare che Himmel ha saputo gestire bene quest'abbondanza di soggetti, evitando dei doppioni.
I dialoghi sono realistici e la storia ha comunque un buon ritmo. Ci sono molte descrizioni di luoghi e personaggi (alcuni apprezzano, altri no). Ogni tanto l’autore eccede, descrivendo con dettaglio persino le comparse. Ciò rallenta artificialmente il romanzo.
Il punto critico è la poca innovazione presente nel romanzo. Ci sono elementi triti e ritriti del fantasy come la predestinazione, le profezie e l’immancabile orda d’orchi. Gli eroi hanno il classico percorso di crescita con il tutore che poi li consiglia d’utilizzare il loro potere con cuore puro. L’unico elemento innovativo è la tensione etnica con i mezzo sangue, con i quali Himmel affronta il tema della discriminazione.
La questione principale da porsi nell’acquistare il libro è questa: vi piace l’high fantasy classico? 
Se state cercando questo tipo di libro, vi consiglio d’acquistare Himmel. Il voto sarebbe un 7,5. 
Considerando la complessità della trama e i temi trattati lo consiglierei per un pubblico New Adult.
Se siete convinti, come il sottoscritto, che il fantasy abbia un disperato bisogno d’innovazione e volete storie fuori dalle righe, il voto al romanzo sarebbe 6, in quanto è ben scritto, ma un po’ troppo scontato.
La media tra la due valutazione, più il bonus per la gestione della trama e personaggi, fa sì che il romanzo possa ricevere 7.

Fantom Caligo

0 commenti:

Posta un commento