Subscribe:

domenica 16 dicembre 2018

Recensione: La Tessitrice di Sogni - Lullabies from Darkness #1 di Isabel Giustiniani [Rating 7]


Link Acquisto Amazon

Titolo opera: La Tessitrice di Sogni

Collana: Lullabies from Darkness


Editore: Pubblicazione Indipendente

Genere: fantasy/sci-fi

Prezzo: Euro 2,99 ebook, 10,99 cartaceo

Sinossi: 
In un mondo dove la magia è un dono di pochi Eletti, la ricerca della scienza diventa un’ossessione.
Dhalia possiede il raro potere di entrare nei sogni e plasmarli. Ma sogni e incubi sono fatti della stessa materia ed è ciò che vogliono sfruttare gli alchimisti, creatori di una potente droga psicotropa che racchiude in sé la promessa di potenziare l’esercito in battaglia.
Mentre la guerra travolge le terre di Nemberia, Dhalia viene contesa da chi vede in lei solo una possibile fonte di guadagno. Braccata da chi ha in serbo i progetti più terribili e oscuri, si getterà in una guerra fatta di inganni umani e letali creature oniriche nel tentativo di cambiare le sorti di una visione di morte che ha il sapore della profezia e scoprire il segreto dell'uomo vestito d'argento che appare nei suoi sogni.

Serie Lullabies from Darkness: 
#1 La Strega delle Nebbie (Ebook FREE - leggi la nostra recensione)
#2 La Tessitrice di Sogni


Recensione: 

Oggi vi presento il romanzo di Isabel Giustiniani, La Tessitrice di Sogni. Questo lavoro si inserisce nella saga Lullabies from Darkness e ne costituisce il secondo tassello. Il primo, La Strega delle Nebbie, è un racconto prequel che potete trovare in download gratuito, così da potervi fare un’idea dell’ambientazione. Si tratta infatti di un fantasy particolare, nel quale sono presenti elementi sci-fi, per cui è bene sapere a cosa si va incontro. Non è questa l’unica particolarità che mi preme sottolineare, prima di iniziare la recensione vera e propria. 
L’autrice utilizza infatti una tecnica particolare per la sua narrazione. Ci troviamo innanzi a diverse linee narrative, ma la peculiarità è che ognuna di queste ci viene narrata in prima persona dal protagonista di turno. A mio parere è una tecnica che, come qualsiasi altra, presenta pregi e difetti, quindi il risultato finale dipenderà anche dal gusto del singolo lettore. Personalmente non la amo particolarmente, ma di contro permette di “entrare nella testa” anche di alcuni personaggi, spesso i cattivi, il cui punto di vista è troppo spesso mortificato e lasciato in secondo piano. Ecco, fatte queste precisazioni, possiamo quindi partire. 
Non è il primo romanzo della Giustiniani che leggo e posso confermare quanto di buono detto nelle precedenti recensioni (L'Ombra del Serpente; KIZIL ELMA - Storie di Costantinopoli). La scoperta che un filo sottile leghi romanzi con ambientazioni tanto differenti, è ancor più piacevole e appagante. L’autrice scrive bene e le pagine scorrono a meraviglia facendoci scoprire un mondo nel quale le terre della protagonista sono prossima a essere invase. 
Non sarà affatto difficile entrare in sintonia con l’universo immaginifico offertoci dalla Giustiniani e l’elemento destabilizzante della presenza di particolari sci-fi ci farà rimanere con il dubbio di quando si scatenerà l’imprevisto. 
Elementi originali tipici di altre epoche faranno la loro comparsa nel contesto prettamente medievaleggiante, contribuendo ad attrarre la curiosità del lettore e ponendoci innanzi a scene nuove e originali. 
Quello che ho sempre apprezzato dell’autrice è la capacità di non sottrarsi mai alle scene più crude e anche in questo romanzo non mi ha deluso. Non siamo innanzi al solito fantasy “patinato”, ma abbiamo personaggi mossi dai bassi istinti tipici dell’umanità e capaci di guadagnarsi un ruolo fondamentale nello sviluppo della vicenda. Cattivi finalmente credibili e mossi da obiettivi ben precisi.    
Molto spazio è dedicato anche all’introspezione della nostra Tessitrice di Sogni, e dei suoi ingarbugliati sentimenti. Una dei protagonisti le cui sfortune sono a mio avviso troppo marcate, e i cui poteri esplodono in modo troppo violento, per attrarre le mie simpatie, forse il personaggio che meno ho amato. Ad ogni modo l’evoluzione della storia ci presenta un finale aperto, con anzi molte nuove porte che si spalancano su scenari futuri impossibili da prevedere. La sensazione è che il meglio debba ancora venire.
Editing ben curato e realizzazione professionale di tutto il prodotto ebook lo rendono di sicuro una scelta consigliata. 
Da testare per tutti gli amanti della letteratura fantastica, voto finale 7.  

0 commenti:

Posta un commento