Subscribe:

sabato 8 dicembre 2012

"Six shots" di Alfredo Mogavero [Rating 8]


 

Titolo: Six Shots
Autore: Alfredo Mogavero
Editore: Edizioni XII
Pagine: 170 ca
Rating: 8/10
Genere: Weird Western
Link acquisto (13€ cartaceo) | Amazon (11,05€ cartaceo)

 





Come sapete scrittorindipendenti.com, pur prediligendo ebook in download gratuito o a prezzo “sensato”, non ha pregiudizi di sorta purchè si tratti di autori emergenti.
Faccio questa premessa perché mi accingo a recensire una raccolta di racconti disponibile solo in cartaceo e al prezzo stratosferico di 13 Euro. E qui non posso esimermi dal criticare le scelte di XII Edizioni di non mettere a disposizione neppure l’ebook di tutte le proprie opere.
Mi chiederete allora perchè ve la proponga.

Per due ragioni, entrambe molto valide:
  1. L’autore in questione, Alfredo Mogavero, ha un gran talento e in circolazione ci sono alcune sue opere anche in download gratuito, una delle quali sarà presto oggetto di un’altra mia recensione.
  2. Il genere trattato, werid western, è praticamente introvabile in lingua italica, se vogliamo escudere l’epopea del palero messicano Pantera, di Valerio Evangelisti.

Detto questo vediamo intanto di capire cos’è il weird western, perché intendo esplorare il panorama nostrano del genere e questa è solo la prima recensione che vi sottoporrò.
Semplice: nient’altro che il classico far west, dove elementi soprannaturali e orrorifici si presentano con una certa insistenza.
Non si può negare che le polverose cittadine di confine e i rosseggianti canyon si prestino alla perfezione a far da scenario a eventi che vedano coinvolti sciamani dai poteri straordinari, pellirossa mutanti o giocatori d’azzardo in stretto contatto col diavolo.
In quell’epoca, e in quegli scenari, la vita era così brutale e selvaggia da far si che una contaminazione horror o paranormale non intacchi più di tanto la credibilità del tutto, aprendo nuovi orizzonti di sperimentazione.
Cimiteri sconsacrati, zombi di soldati trucidati da orde d’indiani, becchini filosofi, inventori stravaganti e relativi macchinari fuori tempo e luogo, preti dai facili costumi e inquisitori di ordini monastici spietati ma del tutto credibili, sono solo alcuni degli ingredienti che compongono quest’antologia. Ah, non manca neppure la pistolera vecchia e stanca, ma ancora in grado di tener testa da sola a una banda di tagliagole.

 

Sei Pistole
Twilight Jackson e Paddy McGee
Nebbia e silenzio a Cherokee Hill
La notte del poker
I baluardi
Resa dei conti

 

Six shots, 6 racconti in cui la prosa di Mogavero si tiene sempre a buoni livelli, tratteggiando scenari e personaggi in modo ineccepibile e calandoci in atmosfere western che sposano le classiche scene fumose da saloon con spezzoni più visionari, in cui a sceriffi e bounty killer si affiancano creature frutto dell’inventiva dell’autore.
I dialoghi sono un punto forte di questa raccolta: mai banali e sempre a tono, ricreano quel fascino che solo il vecchio west con i suoi modi rudi può offrire.
Ultima annotazione sulla chicca finale rappresentata dal racconto conclusivo, nel quale figurano un po’ tutti i protagonisti degli episodi precedenti per il gran finale, quasi a voler raccogliere l’applauso della platea.
Ecco, in six shot c’è tutto questo e ancor più.
L’unico dubbio che mi rimane è la scelta dell’autore di consegnare il suo scritto a una CE, che con la sua politica dei prezzi non gli ha certamente offerto un grande servizio. 13 Euro per un tascabile di 170 paginette sono veramente uno sproposito. Certo c’è anche il book trailer volendo, ma forse, anche questo lo si poteva realizzare in autonomia.
Sarei proprio curioso di ricevere un feedback dall’autore, visto che come detto ha pubblicato qualche sua opera anche da indipendente.
Voto finale quindi un 8 pieno!

Nota by Unexist: trovate il libro anche su Amazon a 11€, è linkato ad inizio recensione.

0 commenti:

Posta un commento